Bannerpiedipagina
Loghetto8
Loghetto8

Visita Chieti


facebook
instagram

VISITACHIETI

dettodavoi@visitachieti.it

vetrineteatine@visitachieti.it

SanGiustino

Torna su

NOTIZIE

In questa sezione potrai trovare notizie generali sulla città di Chieti, sul suo territorio e anche brevi cenni sul clima.

CHIETI

Chieti è un comune italiano di 50135 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Abruzzo.

Gli abitanti di Chieti si chiamano teatini dall'antico nome latino e greco della città, Theate o Theghèate (Θεάτη o Θηγεάτη in greco).

Vengono comunemente chiamati anche Chietini, ma per i locali tale termine ha assunto nel recente passato un significato dispegiativo spesso poco gradito.

Situata in parte su un colle, tra il fiume Aterno-Pescara e il fiume Alento, e in parte sulla Val Pescara, la città è posta a breve distanza sia dal mare (circa 10 km) che dalla montagna (circa 25 km), dove è possibile recarsi con pochi minuti di viaggio in auto.

Secondo la leggenda, l'eroe greco Achille fondò la città e, per questa ragione, campeggia sullo stemma civico sul proprio cavallo reggendo uno scudo sul quale appaiono le quattro chiavi simbolo delle porte della città.

Chieti sarebbe fra le città più antiche d'Abruzzo e d'Italia. In passato è stata la principale città del popolo dei Marrucini, municipio al tempo dei Romani, ed in età borbonica, capoluogo dell'Abruzzo Citeriore. Inoltre, durante la Seconda guerra mondiale, Chieti è stata dichiarata città aperta insieme con Roma e Firenze.

cartinaabruzzo
Chietipanorama

Il Gran Sasso alle spalle della città.

TERRITORIO

 

Chieti è situata nella parte centro-orientale dell'Abruzzo, a 330 metri sul livello del mare, su un colle che divide le acque del bacino del fiume Aterno-Pescara (a nord) da quelle del fiume Alento (a sud).

La città gode di una favorevole posizione geografica, sia perché vicina alla riviera adriatica e alle masse montuose della Majella e del Gran Sasso con i relativi e immaginabili paesaggi (è stata definita "il terrazzo d'Abruzzo" e "la città aerea"), sia perché è servita dalle principali reti di trasporto del versante adriatico del Centro Italia.

La città raggruppa in sè tre città: Chieti alta, Chieti Scalo e Chieti Sotterranea.

 

Chieti alta è il nucleo più antico della città e comprende il centro storico che, situato sul colle, ospita numerosi resti ed edifici in vari stili che raccontano delle molte fasi storiche attraversate del capoluogo teatino.

 

Chieti Scalo è invece la parte più moderna ed industriale della città. Situata a nord della collina ed estesa fino all'argine destro del fiume Aterno-Pescara, si è sviluppata seguendo prevalentemente il percorso dell'antica via Tiburtina Valeria (che nel tratto urbano viene ridenominata e suddivisa in via Aterno, viale Abruzzo, viale Benedetto Croce e viale Unità d'Italia) e della ferrovia Roma-Pescara. Tramite lo sviluppo di questa parte di città, Chieti si è saldata e integrata nell'area metropolitana pescarese-chietina, che raggiunge una popolazione totale di circa 350 mila abitanti. La zona di Chieti Scalo in particolare ospita numerosi studenti universitari del campus dell'università degli Studi "Gabriele d'Annunzio" di via dei Vestini.

 

La Chieti Sotterranea è quella più antica, meno nota e meno visibile, e costituisce comunque un immenso patrimonio artistico, culturale ed archeologico di notevole interesse.

 

[fonte: Wikipedia. Chieti - Passato, presente e futuro di Raffaele Bigi]

 

InfoChietiwikipedia
SanGiustinomare

Il mare è visibile all'orizzonte da molti punti della città.

CLIMA

 

Il clima è tipicamente mediterraneo, e beneficia degli influssi di origine marina (la città dista dal mare poco più di 10 chilometri), ma al contempo risente dell'influenza della Majella, da cui dista circa 25 – 30 km. Le temperature non sono né eccessivamente elevate, né troppo rigide, e le escursioni termiche tra il giorno e la notte si presentano decisamente contenute, come solo in alcune località abruzzesi della costa.

Nel mese di gennaio (quello più freddo) si ha in media una temperatura di 6-7 °C, e nel mese più caldo (luglio) la temperatura minima si aggira sui 20-21 °C, mentre la massima sui 30-31 °C, specie a Chieti Scalo.

 

[fonte: wikipedia]

GranSasso

Il Gran Sasso d'Abruzzo, silhouette della Bella Addormentata

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder